Attore

Ernesto Maria Ponte

Prenota la data

Effettuando il login, puoi prenotare direttamente dal calendario l’artista per la data che preferisci.

Agosto 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
272829303112
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456

Biografia

Ernesto Maria Ponte, nato a Palermo il 24 Novembre 1968, ha conseguito gli studi artistici presso il Laboratorio di Esercitazioni Sceniche di Roma diretto da Luigi Proietti. Con lo stesso Proietti, l’attore ha lavorato in: Leggero leggero; A me gli occhi bis e Prove per un recital. Ponte ha anche lavorato in altri spettacoli con la sola regia di Proietti come L’opera del mendicante Benvenuto Cellini.

Molte le rappresentazioni sceniche con il Teatro Biondo di Palermo, tra le quali citiamo Coriolano di Shakespeare; Annata ricca e Palermo senza scena.

Durante gli ultimi anni l’attività artistica di Ponte si è alternata tra momenti di teatro impegnato, teatro leggero e musical che lo hanno visto  protagonista delle scena siciliane ricevendo consensi positivi sia dal pubblico che dalla critica. Di questi spettacoli elenchiamo: Il poeta in piazza; OK ragazzi, tutto a posto; Curtigghio di li RaunisiPluto di AristofaneL’isola che si lasciò morire; Ammuccia’ st’astuccio e Malgrado tutto.

Ponte è anche stato protagonista di alcune produzioni del Teatro Massimo di Palermo: L’aria del continente; BijouxPer fortuna che c’è la mamma e Puoi sedurre mio marito?

Non sono assolutamente trascurabili, sia  per qualità che per stile, quei monologhi di cabaret e commedie teatrali scritti e interpretati dallo stesso Ponte, insieme a Pippo Spicuzza, Filippo D’Arpa e  Salvo Rinaudo, con il quale attualmente continua una collaborazione  da più di dieci anni, e rappresentati in vari teatri e piazze siciliane, che gli hanno consentito di riscuotere quel successo e quella popolarità, che lo portano a essere tra i più apprezzati attori comici siciliani.

Non mancano le collaborazioni con gruppi importanti come I Soldi Spicci di cui è stato coautore e regista di quattro spettacoli Femmino e Maschia, Vietato ai Maggiori, Amore 2.0, Soldi Spicci Show e Stiamo Insieme. E con il duo comico I Sansoni con lo spettacolo Fratelli ma non troppo di cui ha curato il testo e la regia. E ancora ricordiamo Non tutti i ladri vengono per nuocere di Dario Fo, da Ponte diretto ed interpretato, e Vengo anch’io (tutto il sesso in 90 minuti) dei Picari, M. Scaletta, A. Lolli, sempre da Ponte interpretato.

Due sono le sue esperienze in fiction televisive per la RAI 2: Non parlo più (1994) e L’infiltrato (1995). Agrodolce soap opera ideata da Giovanni Minoli su Rai 3 dove Ernesto Maria Ponte era nel cast dei protagonisti dal 2008 al 2011, con il ruolo di Ermanno Granata. Altre esperienze televisive: Su le mani, show televisivo con Giorgio Panariello (Rai 1, 1995) e Tintoria, programma satirico (Rai 3, 2006).

Esperienze cinematografiche: un piccolo ruolo nel film Il 7 e l’8 di Ficarra & Picone (anno 2006), Via Castellana Bandiera di Emma Dante (2012), La fuitina Sbagliata con I Soldi Spicci (anno 2018).

Vanno segnalati dei premi che Ponte ha ricevuto e che sicuramente hanno dato prestigio alla sua carriera artistica: La Satira – Espressione di Libertà; Il Satiro Bronzeo, il Premio Liolà, il Premio Agorà e il Premio La Pigna d’Argento.

Prenota la data

Effettuando il login, puoi prenotare direttamente dal calendario l’artista per la data che preferisci.

Agosto 2020
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
272829303112
3456789
10111213141516
17181920212223
24252627282930
31123456

Biografia

Ernesto Maria Ponte, nato a Palermo il 24 Novembre 1968, ha conseguito gli studi artistici presso il Laboratorio di Esercitazioni Sceniche di Roma diretto da Luigi Proietti. Con lo stesso Proietti, l’attore ha lavorato in: Leggero leggero; A me gli occhi bis e Prove per un recital. Ponte ha anche lavorato in altri spettacoli con la sola regia di Proietti come L’opera del mendicante Benvenuto Cellini.

Molte le rappresentazioni sceniche con il Teatro Biondo di Palermo, tra le quali citiamo Coriolano di Shakespeare; Annata ricca e Palermo senza scena.

Durante gli ultimi anni l’attività artistica di Ponte si è alternata tra momenti di teatro impegnato, teatro leggero e musical che lo hanno visto  protagonista delle scena siciliane ricevendo consensi positivi sia dal pubblico che dalla critica. Di questi spettacoli elenchiamo: Il poeta in piazza; OK ragazzi, tutto a posto; Curtigghio di li RaunisiPluto di AristofaneL’isola che si lasciò morire; Ammuccia’ st’astuccio e Malgrado tutto.

Ponte è anche stato protagonista di alcune produzioni del Teatro Massimo di Palermo: L’aria del continente; BijouxPer fortuna che c’è la mamma e Puoi sedurre mio marito?

Resta aggiornato con la newsletter

Seguici